Fitness trackerMisfitRecensioni

Misfit Ray: recensione

Smartband semplice, ma molto elegante: un prodotto originale, adatto a tutti e soprattutto economico, assolutamente da non perdere.

Grazie all’acquisizione dell’azienda Misfit da parte di Fossil, è arrivato anche in Europa il Misfit Ray, uno smartband molto semplice ed elegante, ma soprattutto economico: fu infatti presentato al grande pubblico per la prima volta durante il CES di Las Vegas nel 2016, e adesso è possibile trovarlo in differenti colorazioni su Amazon in offerta anche a un prezzo di circa 50/60 euro. Scopriamo in questa recensione le sue caratteristiche, le funzionalità e tutto ciò che c’è da sapere sul Misfit Ray.

Il design del Misfit Ray

La Misfit ha dimostrato di tenere particolarmente all’evoluzione dei propri modelli anche dal punto di vista estetico. Nel dettaglio, il Misfit Ray è composto da un piccolo cilindro in alluminio e da un cinturino intercambiabile in silicone rigido trasparente (esistono anche le varianti in cuoio o corda, se non si vuole utilizzare il Ray per nuotare), dove però non sono presenti i classici buchi, bensì delle scanalature attraverso le quali poter incastrare il gancio della chiusura.

La chiusura stessa è parecchio stabile e resistente, dunque non si corre il rischio di perderlo. Invece il cilindro, che è la parte principale dello smartbrand, contiene le batterie inserite in un vano, e dall’altra parte un LED RGB che segnala l’arrivo di svariate notifiche, da configurare e personalizzare attraverso l’app per smartphone.

Ma la novità più interessante consiste nel doppio uso che è possibile fare del Misfit Ray: si può infatti decidere di portarlo al collo come pendente invece che al polso. Un accessorio per questo molto elegante e facile da indossare oltre che utile.

Offerta
Misfit Wearables Ray Leather, Braccialetto per Monitoraggio di attività Unisex-Adulto, Carbon Nero, 10 mm
  • Avvisi di vibrazione per chiamata e di testo notifiche, promemoria di movimento e allarmi
  • Pulsante Smart ha permesso di controllare i dispositivi domestici collegati
  • Swimproof, cilindro in alluminio anodizzato con multicolore indicatore di avanzamento LED

Le caratteristiche tecniche del Misfit Ray

Dopo aver descritto come appare il Misfit Ray esteticamente, passiamo adesso ad analizzare le sue caratteristiche tecniche. Innanzitutto, troviamo i moduli per la connettività sia Bluetooth che Wireless, accelerometro triassiale, il motore di vibrazione e nientepopodimeno che una batteria che assicura un’autonomia di ben 4/6 mesi, ovviamente per l’assenza di un vero e proprio display e dei sensori come il GPS che avrebbero inciso molto di più sulla sua durata. Essa non è infatti ricaricabile, poiché il Misfit Ray viene alimentato tramite 3 pile a bottone.

Il cinturino però è impermeabile, può dunque essere utilizzato anche sott’acqua e permette il monitoraggio del nuoto. Per accedere alle restanti funzioni del Misfit Ray basta fare alcuni tap su qualunque punto della superficie del dispositivo, ma principalmente questo smartband permette il monitoraggio dell’attività fisica tramite l’app Misfit (che approfondiremo più avanti), dove poter scegliere tra diverse attività proposte: corsa, camminata veloce, nuoto, yoga, ciclismo, tennis, calcio, danza e pallacanestro. Per ciascuna di esse vengono registrate le calorie bruciate e i passi compiuti, visualizzati sul LED RGB insieme alle percentuali di avanzamento per il raggiungimento del proprio obiettivo.

Durante le ore notturne viene monitorata anche la qualità e le diverse fasi del sonno, sebbene in questo caso i risultati non siano molto attendibili, per via della non presenza del sensore dedicato al monitoraggio del battito cardiaco. Al suo posto, avviene la suddivisione delle ore di inattività in leggero o pesante, ma il risultato certamente non ha la stessa precisione.

L’app Misfit

L’applicazione per smartphone è disponibile sia per sistemi operativi Android che per quelli iOS.

La schermata principale è quella della Home, molto chiara, ma oltre a questa possiamo trovarne altre tre: Social (per mezzo della quale si può accedere alla community di Misfit e condividere i propri risultati con gli altri utenti), Dispositivo (per sincronizzare smarphone e smartbrand, indicare la parte del corpo in cui si indossa il Misfit Ray e l’attività svolta) e Profilo (con i dati del proprio account).

L’app ci consente inoltre di impostare la sveglia che vibrerà all’orario stabilito e, attraverso la funzione Misfit Move, far vibrare il dispositivo dopo un certo periodo di inattività.

Presenta però alcune pecche per quanto riguarda le notifiche provenienti da app di terze parti: supporta infatti quelle relative ad app come Viber e Whatsapp, ma non quelle di social come Twitter, Instagram e Telegram.

Inoltre, l’unico modo per poter usufruire della funzione che monitora il nuoto (realizzata in collaborazione con  Speedo) è quello di effettuare un acquisto in-app di 10.99 €.

Un’altra pecca consiste nel fatto che teoricamente sarebbe possibile eseguire alcuni comandi (come regolare il volume della musica, controllare la fotocamera da remoto o far suonare lo smartphone) semplicemente facendo alcuni tap sul dispositivo; ma testando il Misfit Ray sul campo non sembrerebbe una caratteristica perfettamente funzionante.

Offerta
Misfit Wearables Ray Leather, Braccialetto per Monitoraggio di attività Unisex-Adulto, Carbon Nero, 10 mm
  • Avvisi di vibrazione per chiamata e di testo notifiche, promemoria di movimento e allarmi
  • Pulsante Smart ha permesso di controllare i dispositivi domestici collegati
  • Swimproof, cilindro in alluminio anodizzato con multicolore indicatore di avanzamento LED

Giudizio complessivo

È dunque arrivato il momento di tirare le somme e scoprire se il Misfit Ray meriti effettivamente di essere acquistato. Per ciò che rappresenta e per il prezzo molto economico, sì. Appare anche esteticamente gradevole, leggero ed elegante, soprattutto per le particolari colorazioni disponibili. È perfetto per essere abbinato a qualsiasi tipo di abbigliamento, al polso o al collo come pendente, e questo dà modo di sfruttarlo maggiormente.

La chiusura è stretta e sicura, ma non va a intaccare la leggerezza dello smartbrand che non risulta per niente fastidioso nemmeno se tenuto di notte.

L’assenza di un display può rappresentare una pecca importante soprattutto per chi preferisce quel tipo di design, facilmente riscontrabile in altri dispositivi offerti però a un prezzo maggiore. Nella sua semplicità è comunque un dispositivo efficiente e innovativo.

Anche l’app Misfit presenta alcuni limiti, in quanto avrebbe potuto mettere a disposizione una più ampia serie di dati e misurazioni. Ottima invece la caratteristica dell’impermeabilità IP68, nonché la lunghissima durata della batteria.

Nella scelta, al di là dei pregi e dei difetti che è possibile riscontrare in un prodotto ma che non hanno certamente valore universale, giocano sempre un ruolo fondamentale i gusti soggettivi: in commercio troviamo tantissimi dispositivi indossabili, sempre più utili per chi pratica sport da una vita ma anche per chi lo fa saltuariamente o a livello amatoriale e vuole tenere sotto controllo i propri parametri di allenamento. Proprio un’offerta ampia di mercato consente di andare incontro alle esigenze e alle preferenze di tutti, e la Fitbit rientra innegabilmente tra le alternative migliori, soprattutto per quanto riguarda il piacevole design, il suo vero punto di forza.

Il punto di forza? Il design

Design - 7.8
Display - 5.5
Sistema operativo - 7.3
Batteria - 9.5

7.5

Design eccezionale!

Quello che stupisce di questo prodotto, oltre al design, è proprio la durata della batteria, che è davvero lunghissima. È gradevole, leggero ed elegante: cosa volete di più?

Guarda su Amazon

Articoli correlati

Close